BnB 83 Guesthouse in Turin - T. +39 011 5798760 - M. +39 392 0732536 (9:00 - 20:00)

Follow us:

L’Odore del Freddo

Vi siete mai chiesti se il freddo ha un odore specifico?

Io ci ho fatto caso un giorno che tornavo a casa con la moto, o meglio una sera di un paio di settimane fa quando la temperatura era intorno ai -3°.

Tutti voi conosceranno quell’odore inconfondibile della pioggia sull’asfalto in una giornata afosa d’estate, non saprei nemmeno come descriverlo. Acre? Pungente? Forse niente di tutto ciò, è un odore particolare, inconfondibile.
Il freddo almeno per me ha mille sfaccettature perché non è un solo odore, come quello della pioggia sull’asfalto, ma ne ha mille e più e tutto dipende da cosa la gente usa per scaldarsi.

Io abito a Torino, ma fuori dal centro abitato, e per andare a casa attraverso diverse zone, e ognuna di esse ha un odore diverso: la prima spesso puzza di smog perché è in pieno centro, ma più mi avvicino a casa più si distinguono i caminetti che bruciano, e solitamente la legna è sempre diversa tale da dare all’aria i diversi aromi. C’è chi brucia il pellet, chi faggio, o non so cosa si usi più spesso, so solo che l’aria è densa di odori particolari e spesso molto buoni.

Questo capita solo in inverno ed ecco perché lo chiamo l’odore del freddo e solo noi motociclisti che non hanno paura delle basse temperature possono apprezzare questi momenti!

Le città sono piene di cose da scoprire anche senza girare troppo e senza spendere un euro, fateci caso!